Azienda
Cataloghi
Clei System
Proposte Living & Night System
Proposte Young System
News & Eventi
Newsletter
Rassegna stampa
Contatti
Rete vendita
you tube
ITA/ ENG

TAG  
PERIODO  
8 mag 2015
Lo spettacolo dell'innovazione

Ebbene sì, ammettiamolo: fa un certo effetto leggere il servizio di Bridget Borgobello, una giornalista il cui nome rivela lontane origini italiane, dedicato a Clei e del Salone del Mobile di Milano. Perchè la giornalista in questione scrive su Gizmag, la rivista on-line specializzata in innovazione tecnologica, invenzioni e scienza, ed è seguita da un pubblico di oltre 5 milioni di utenti al mese.
Il servizio completo, giustamente titolato "Space-saving furniture designs by Clei create a clever home", lo trovate qui:

http://www.gizmag.com/space-saving-furniture-clei-milan-design-week/37487/

Buona lettura e, come sempre, "buona trasformazione"!



21 apr 2015
Living & Night System, il monolocale delle meraviglie

GQitalia dedica un servizio al progetto "Living & Night System" presentato dalla nostra azienda  al salone del Mobile.
Il progetto abbina la cucina Kitchen Box Italo e il letto a scomparsa Penelope Dining Up.
Letto matrimoniale, tavolo e cucina completa con lavastoviglie e forno a microonde in meno di 11 metri quadrati.

Leggi la news su gqitalia.it



17 apr 2015
La rivista il "Foglio del mobile" intervista Luca Colombo.

Il "Foglio del mobile”, testata specializzata  dedicata ai visitatori delle manifestazioni fieristiche del comparto Arredamento-Design, ha intervistato Luca Colombo, direttore vendite Clei nello stand dell’Azienda.
Un’opportunità “visiva e sonora” per ripercorrere la storia Clei a partire dalla fondazione ai giorni nostri.



16 apr 2015
La casa intelligente

97 pagine per raccontare l’identità, l’originalità e la missione di un’azienda che, per prima, nel lontano 1963 ha iniziato ad esplorare il complesso mondo del mobile trasformabile.

 


7 apr 2015
Clei è al salone del mobile

Clei è al Salone del Mobile (Milano, 14 - 19 aprile). Nel suo stand saranno proposte le idee originali che hanno contribuito a trasformare le case nel mondo.

Un nuovo modo di concepire lo spazio e l’arredamento contemporaneo che ha origine nel lontano 1963.



24 mar 2015
Salone Internazionale del Mobile, Milano


4 feb 2015
Nuovo logo Clei: l’innovazione è un segno

1. La notizia
La notizia riguarda il logo Clei che l'azienda ha recentemente cambiato. Un fatto importante per qualunque impresa, che assume contorni particolari nel caso in cui l'azienda - come appunto Clei - è un player impegnato contemporaneamente su due fronti: quello del design e quello dell’innovazione tecnologica.

 

 

 

2. Logotipo: perché è così importante?
"Nel linguaggio della pubblicità, il logo tipo è il modo particolare con cui sono tracciati i segni grafici del nome di una azienda o di un prodotto, e che di solito ne costituisce anche il marchio. Spesso abbreviato in logo".
Senza alcun dubbio, il logotipo è il più importante segno distintivo dell'identità di un brand o di un'Azienda. La genesi di un logo richiede particolare attenzione e impegno poiché, al di là delle pur fondamentali considerazioni tecniche riguardo la sua leggibilità e riproducibilità, il logo finisce con diventare l'emblema dell'azienda, il segno che ne sintetizza natura e caratteri. Come tutte le invenzioni culturali, oltre alla natura dell'Azienda il logo riflette l'epoca e il gusto dell'epoca in cui è stato concepito; del resto se così non fosse, il logo non risponderebbe alla sua funzione vettoriale di comunicatore visivo. Sicché, al mutare del tempo, del gusto e della sensibilità collettiva, è fisiologico intervenire sugli elementi "genetici" del segno mutandoli in chiave evolutiva.

3. L'identità Clei
Clei è un'azienda di confine, un player che sin dalla fondazione ha fatto della ricerca tecnologica applicata la propria ragion d'essere competitiva. Ideare, progettare e produrre sistemi trasformabili capaci di aumentare lo spazio domestico attraverso la metamorfosi funzionale, è la sua missione. Prodotti che devono essere anche esteticamente il linea con le tendenze del gusto internazionale contemporaneo, oltreché perfettamente sicuri. Il nuovo logotipo doveva segnalare tutto questo: l'essenza di una azienda che fa della ricerca, dell'innovazione e del cambiamento il proprio tratto distintivo.

4. L'intervento grafico: una riflessione concettuale
"Ogni variazione qualitativa diventa quantitativa e viceversa" recita un noto principio della dialettica. Applicato alla chimico-fisica funziona a perfezione, sarà così anche nel caso della grafica?
Ogni intervento grafico genera ripercussioni a livello di percezione visiva destinate a produrre nella mente di ciascuno di noi complesse reazioni di natura psichica ed emotiva. Si crea in tal modo tra segno e senso una profonda relazione che induce a ritenere "quel" segno, piuttosto che un altro, particolarmente adatto per esprimere un sentimento, un'atmosfera culturale, un'identità valoriale.
Nel caso di Clei il compito affidato alla ricerca grafica era quello di elaborare il logo in funzione dello spirito del tempo, esaltando al tempo stesso gli originali valori del brand, presenza storica nel mondo del design tecnologico.
L'intervento è stato compiuto adottando un carattere graziato mediante l'elaborazione della font menlo semi bold. L'uso delle grazie rendono la composizione armoniosa, mentre la scelta del font è coerente con i linguaggi espressivi del mondo design.
Il risultato garantisce un'ottima leggibilità in tutte le condizioni di utilizzo, dal positivo al negativo; è previsto l'utilizzo con inserimento nel bollo, per ottenere una maggiore caratterizzazione e memorizzazione.
Ultima ma non ultima, la scelta del colore. Il codice colore rosso (Pantone 485) comunica passione, forza, coraggio: valori in perfetta consonanza con la missione del brand Clei.



15 gen 2015
Seattle, la Città Smeraldo

Seattle, the Emerald City, la Città Smeraldo, nickname guadagnato grazie al verde e alla vegetazione che la circonda, è uno dei luoghi più stimolanti dove vivere. E' una delle città più tecnologiche al mondo, con la più alta percentuale di laureati (53,8%) degli USA, persone che lavorano in imprese leader come Starbucks, Microsoft, Boeing e Amazon.Una città che può vantare una straordinaria qualità di vita.

Per tutte queste ragioni, veder citato quale elemento qualificante la presenza di un nostro sistema trasformabile nell'annuncio di vendita di un immobile di prestigio, ci ha fatto indubbiamente piacere.



15 ott 2014
La stanza creativa

Il risultato può apparire scontato sino alla banalità, ma ovviamente non è così. Quando si fa ricerca con rigore e serietà, le evidenze sono manna per chiunque sappia leggerle. È quanto racconta il bel servizio pubblicato da GdA sui desideri dei bambini. "State of Immagination" è il titolo dell'indagine condotta su un campione composto da 6000 famiglie europee che rivela come i bambini ambiscano ad uno "spazio personale" tanto quanto desiderano un nuovo giocattolo. Uno "spazio tutto per sè", per giocare, immaginare, crescere. La conferma, se ce ne fosse ancora bisogno, che l'intelligenza ha bisogno di altrettanta intelligenza per svilupparsi in modo armonico e felice. Oltre all'affetto, s'intende.

 

» Leggi l'articolo



28 lug 2014
Ringraziamento al Team dell'Università Degli Studi Roma 3, Campioni del Mondo di Architettura Sostenibile

Gent.ma  Prof.ssa Chiara Tonelli,
con la presente desidero esprimere a Lei e  a tutto il team che ha brillantemente coordinato   le più vive congratulazione per conto della ns azienda oltre alle mie personali, per il conseguimento  del prestigioso premio nella manifestazione indicata.
 
Essere stati selezionati  tra centinaia di progetti provenienti da tutto il mondo  e poi proclamati vincitori da una giuria importante e qualificata è una grande affermazione per la Vs squadra e per il ns Paese. Nei  fatti siete campioni del mondo dell’architettura sostenibile!
Siamo orgogliosi di avere partecipato  a questo Vs grande progetto.
Con stima
 
Dr. Eugenio Foresti
Direzione



CLEI ©2015     Via G. Marconi, 22060 Carugo Como Italy     T +39.031.761666 | F. +39.031.762346     info@clei.it     P. IVA 00200230134     Credits
Nato a MIlano nel 1969 Pier Luigi Colombo ha studiato architettura alla Kunst akademie di Copenaghen e al Politecnico di Milano dove si è laureato nel 1993. Ha collaborato come architetto nello studio BDP di Berlino nel 1994 e 1995 .Dal 1996 collabora con Clei s.r.l.come Art Director e designer occupandosi in particolare del concetto e della realizzazione dei cataloghi prodotto, del progetto e dell'allestimento degli stand delle principali fiere nazionali ed internazionali .Nel corso di questi anni disegna per Clei la collezione d'arredo Living e Young e parecchi elementi d'arredo trasformabili in collaborazione con altri designer. Vive e Lavora a Milano e in Brianza dove svolge progettazione di design e architettura. Born in Milan in 1969 Pier Luigi Colombo has studied Architecture at the Kunstakademie of Copenhagen and Milan Politecnico where he got the degree in 1993. He has collaborate as architect at BDP studio of Berlin in 1994 and 1995. From 1996 he collaborate with Clei s.r.l. as Art Director and designer with particular attention to the product catalogues, from their conception to the stand design and fittings for major international fairs . He design for Clei s.r.l. the furniture collection Living and Young and many transformable furniture in collaboration with other designers. He lives and work in Milano as designer and architect.